Il “poema sinfonico-grafico“ dell’artista polivalente Christopher Pisk applicato agli arredi in cartone.

La musica si trasforma in forme metriche e letterarie che danno luogo a originali e uniche interpretazioni visivo emozionali.